Location


Ristorante Pizzeria adiacente Lungomare Riccione,  Rimini,  Romagna.
Il Ristorante Pizzeria Trampolines si trova dislocato in posizione strategica:
Si affaccia sul lungomare di Riccione e a pochi passi dalla riva del mare.
Il famoso Viale Ceccarini, fulcro delle attività commerciali e polo turistico, dista solamente pochi minuti sia in auto sia a piedi.

Map


Trampolines
Lungomare Repubblica, 18 47838 Riccione (RN)

To See & To Do

  RICHIEDI INFORMAZIONI - Mirabilandia
  RICHIEDI INFORMAZIONI - Oltremare
  RICHIEDI INFORMAZIONI - Italia in Miniatura
  RICHIEDI INFORMAZIONI - Moto GP Misano
  RICHIEDI INFORMAZIONI - Parco "Le Navi" Cattolica
  RICHIEDI INFORMAZIONI - Notte Rosa

To Visit


Aquafan

È considerato il parco acquatico n. 1 in Europa. l'Aquafan è nato nel 1987 sulla collina di Riccione e ancora oggi, dopo 31 stagioni, è tra le mete preferite nella Riviera Romagnola. Nel suoi 90 mila mq ricchi di verde, Aquafan propone i suoi fantastici scivoli, lunghi complessivamente oltre 3 km: dal Kamikaze ai Tobogas, dall’Extreme River allo Speedriul, dal River Run al Surfin’hill, dal Twist al Fiume Lento, fino allo StrizzaCool, fino al Black Hole la nuova attrazione 2017, unica nel suo genere, 208 metri di lunghezza per un vero e proprio salto nel buio. E poi aree relax e idromassaggio e l’immensa Piscina a Onde che, attraverso macchinari speciali, ricrea vere onde oceaniche, capaci di dare continuo movimento a 8.000 metri cubi d’acqua depurata con tecnologie d’avanguardia e pensate per evitare ogni spreco.
Anche se il target principale è quello giovanile, dato che si è distinto da subito anche per la sua intensa attività notturna, Aquafan da sempre ha grande attenzione per il pubblico delle giovani famiglie. Sono infatti tre le zone dedicate ai bimbi: la Focus Junior Beach con l’Arca di Noè, la Piscina dell’Elefante, con 3 mini scivoli che sbucano dalla pancia di un grande pachiderma rosa, il grande orso bianco nell’Antarctic Baby Beach.
Fra le novità 2017 ci sono le giornate Aquafan Night&Day con il parco che si trasforma in un vero e proprio villaggio aperto con i suoi scivoli dalle 10 alle 22:30. Eventi, animazione e tanta musica anche dopo il tramonto, fino al 20 agosto.

Mirabilandia

Mirabilandia è un parco divertimenti situato nel comune di Ravenna. L'area si trova nei pressi della pineta di Classe, e dà il nome anche alla zona stessa, indicata come località Mirabilandia.
È un parco sia di tipo tematico che acquatico, con una superficie complessiva di 850.000 m² ; di cui 285.000 occupati dal parco tematico, 36.000 dalla zona acquatica e i restanti dai parcheggi. Mirabilandia è infatti il parco di divertimenti più grande d'Italia e d'Europa. La struttura è stata inaugurata il 4 luglio 1992. I promotori furono Situr-Finbrescia. A differenza di altre realtà italiane ed europee simili, che agli inizi degli anni novanta risultano già operative da qualche decennio e che hanno uno sviluppo graduale partendo in generale da una piccola area pensata per bambini, Mirabilandia viene concepita immediatamente come una grande area che intende rivolgersi a un pubblico prevalentemente giovanile e strettamente legata all'immagine della riviera romagnola e al suo bacino di utenza estivo.
L'impresa riunisce sotto un solo "tetto" per la prima volta al mondo la progettazione e la gestione. Per la sua realizzazione vengono costruite anche nuove infrastrutture stradali, quali lo svincolo a raso sulla Statale Adriatica e la strada che congiunge lo svincolo dalla E45 con la Statale Standiana, a Ovest del parco. Le attrazioni con cui il parco debuttò erano solamente due: Rio Bravo e Sierra Tonante, rispettivamente il percorso acquatico tra le rapide e l'ottovolante in legno (al tempo struttura rara in Europa).

Italia in miniatura

Il Parco dell’Italia in Miniatura è nato nel 1970 per volere di Ivo Rambaldi, imprenditore visionario che percorse 27.000 km per visitare e misurare, metro alla mano, chiese, piazze, ponti e monumenti, richiedendo 6.000 fotografie, disegni e mappe a tutte le Università Italiane e poter così realizzare il primo monumento a dimensioni ridotte: S. Apollinare in Classe, come omaggio a Ravenna.
Oggi l’Italia in Miniatura è molto diversa e ampliata rispetto alle sue origini: si sono aggiunte numerose attrazioni, conservandone tuttavia la vocazione “dell’imparare divertendosi", rivolta specialmente a famiglie, bambini e scuole. Una bellissima favola raccontata da quasi 50 anni a circa 30 milioni di visitatori.
Il nucleo storico del parco è costituito da 273 meraviglie architettoniche italiane ed europee, minuziosamente riprodotte in scala da 1:25 a 1:50, immerse in un verde spettacolare fatto di 10.000 piante e 5.000 veri alberi in miniatura su una grande superficie all’aperto complessiva di 85.000 mq.
Il Parco offre inoltre numerose attrazioni per incontrare il più vasto consenso tra i diversi tipi di pubblico: Cannonacqua, ad esempio, che permette di rivivere le epiche battaglie medioevali tra i Montefeltro e i Malatesta sfidando gli amici in divertenti battaglie d’acqua. È possibile ammirare le miniature da un’altezza media di 6 metri ad una velocità di 15 km/orari con la Monorotaia Arcobaleno, un treno a trazione elettrica che percorre l’intero perimetro del Parco. Con la Scuola Guida Interattiva, invece, si può effettuare un percorso di educazione stradale pensato per giovani autisti dai 6 ai 12 anni, e scoprire le principali regole del codice della strada, a bordo di speciali automobili parlanti con un istruttore virtuale.

Notte Rosa

La Notte rosa è un evento nato nell'estate del 2006, voluto da Andrea Gnassi, e studiato sulla falsariga delle notti bianche, che si svolge annualmente sulla riviera romagnola nel primo fine settimana di luglio.
Le caratteristiche che differenziano l'evento dalle notti bianche sono principalmente queste: non è una singola città a festeggiare, bensì un intero territorio: tutta la Riviera Romagnola, i lidi ferraresi e San Marino; oltre al divertimento, i temi portanti sono il sentimento e tutto ciò che riguarda il mondo femminile, da cui il colore rosa; la festa è strettamente legata al territorio: la piadina venduta per strada e nei locali è condita con salsa rosa, tutto è addobbato con festoni rosa, dai locali alle strutture, alle luci dei lampioni, i fuochi d'artificio sincronizzati lungo le coste e molti edifici importanti sono anch'essi resi rosa durante il periodo dell'evento.
Molteplici sono le iniziative studiate dalle diverse località coinvolte, questo ha portato la Notte rosa a diventare un evento a livello internazionale, richiamando un'affluenza sempre più numerosa.
La prima edizione si è svolta il 1º luglio 2006. Per effetto del successo conseguito è stata riproposta in tutti i successivi anni. Dal 2010 la Notte rosa dura due serate consecutive.

Moto GP Misano

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli (Circuito Internazionale Santa Monica fino al 2006, e Misano World Circuit dal 2006 al 2012) è un circuito motociclistico situato nel comune di Misano Adriatico in provincia di Rimini, precisamente nella frazione di Santa Monica e vicino al bacino del Conca. È intitolato alla memoria di Marco Simoncelli, giovane motociclista italiano morto nel 2011. A partire dalla stagione motoristica 1991 Misano ospita su questo tracciato la tradizionale gara del campionato mondiale Superbike e dal 2007 il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini del motomondiale.
L'idea di costruire un circuito in questo lembo di pianura romagnola così legata al mutor, prende il via nei primi anni sessanta. Disegnato e realizzato sotto l'egida di Enzo Ferrari, i lavori iniziarono nel 1970 e il 4 agosto 1972 venne collaudato: i giornali dell'epoca diedero un ottimo giudizio su quest'impianto. I nomi assegnati alle curve: bruta pela in dialetto, la curva del Tramonto, della Quercia, del Carro, entrarono con familiarità nei discorsi degli appassionati.
A partire dal 1980 e fino al 1993 ha ospitato alcuni Gran Premi motociclistici validi dapprima come Gran Premio motociclistico delle Nazioni, dal 1985 al 1987 come Gran Premio motociclistico di San Marino ed infine come Gran Premio motociclistico d'Italia, alternandosi nel primo e terzo caso con i circuiti di Monza, Imola e del Mugello. Dopo la scomparsa di Marco Simoncelli, avvenuta il 23 ottobre 2011 durante il Gran Premio motociclistico della Malesia, tifosi ed appassionati hanno portato avanti l'idea di intitolare la pista di Misano alla memoria del pilota italiano, che viveva a Coriano, pochi chilometri di distanza dalla pista.

Oltremare

Oltremare si trova a Riccione, è un parco tematico naturalistico-tecnologico, specializzato nella tutela di particolari specie di animali della terra e del mare. Le attrazioni sono particolarmente concentrate su ciò che riguarda gli animali degli oceani, sulla presenza di teche, acquari, spettacoli marini e piccole riserve naturali.
Inaugurato nel giugno 2004, il parco è il risultato di un investimento realizzato da realtà imprenditoriali presenti da molti anni sul territorio: "Aquafan" (altro parco acquatico) e "Delphinarium di Riccione" (grande riserva marina).
L'estensione complessiva del parco è di 110.000 m², di cui 24.000 m² di spazi coperti e 77.000 m² di spazi verdi. Oltremare nasce da un progetto architettonico realizzato dal gruppo G.A.Lorenzon, Busby Association Architects di Vancouver: per i suoi contenuti tecnologici all'avanguardia uniti a una particolare attenzione all'ambiente, è stato premiato con l’Award of Excellence dall’Associazione di Architetti Canadesi.

Parco "Le Navi” di Cattolica

L’Acquario di Cattolica è stato inaugurato nel giugno 2000 e si trova all’interno di edifici che risalgono agli anni ’30, le cui forme richiamano una flotta navale, da cui il nome di Acquario “Le Navi”.
La struttura originaria era stata ideata come colonia marina per ospitare i figli degli italiani residenti all’estero e, grazie all’attento restauro, oggi ospita l’Acquario e permette di far apprezzare in tutto il mondo anche la valorizzazione dell’area ricca di storia e di tradizioni marinare.
L’acquario si estende su un’area di 110 mila metri quadrati ed è affacciato sul mare, perfettamente integrato nel complesso urbano di Cattolica.
È dotato di ampi parcheggi e dispone anche di grandi spazi verdi, fruibili liberamente come parco pubblico. La struttura mette a disposizione dei visitatori anche molti servizi: spiaggia adiacente, aree relax, bar, negozi tematici, ristorazione, animazione per bambini, eventi culturali, congressuali e sportivi, spettacoli e mostre. Le centinaia di vasche che ospitano la fauna marina sono organizzate in quattro percorsi cromatici: blu, giallo, verde e viola. Si può fare anche un’esperienza esclusiva con un’immersione tra gli squali. L’acquario è visitabile durante tutto l’anno.

Contatti Trampolines